Regolamento - ENEA Orienteering

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Trofeo ENEA > Edizioni precedenti > 2013-2014

REGOLAMENTO DEL CAMPIONATO SOCIALE ENEA 2013- 2014
approvato dal CD il 12 settembre 2013


scarica il documento in formato pdf

1. PREMESSA
Il Campionato sociale ENEA, di seguito chiamato Campionato, deve intendersi come una serie di manifestazioni (gare) con valenza promozionale e di allenamento.
Il Campionato si articola in un numero di gare stabilito all'inizio di ogni anno secondo un "Calendario".
La proposta iniziale del Calendario sarà di 8 gare.
La partecipazione al Campionato è per percorsi: "LUNGO" e "CORTO".
Il presente Regolamento è approvato dal CD prima dell'inizio di ogni Campionato.

1.1 PERCORSO LUNGO

Questo percorso deve essere effettuato singolarmente. La media dei tempi dei primi tre concorrenti arrivati e classificati dovrà essere compresa tra i 30 ed i 40 minuti che possono equivalere, a seconda della natura del terreno, a circa 4,5 / 5,0 Kmsf.. In ogni caso la lunghezza non potrà essere superiore a 5,0 Kmsf. Il percorso dovrà essere disegnato secondo la seguente descrizione sintetica dei gradi di difficoltà e delle tecniche richieste all'atleta per affrontarlo: uso fine della bussola, capire curve di livello mosse, scelte di percorso difficili, cambio di ritmo in zona punto (livello 5 - RTF FISO).
Il percorso lungo, che si svolge in categoria unica, sarà disponibile la domenica e, presenti le condizioni indicate di seguito, anche di venerdì. Per la gara del venerdì è necessaria la prenotazione. Si svolgerà soltanto se entro le ore 13:00 del mercoledì antecedente la gara saranno giunte all’indirizzo di posta elettronica iscrizioni.eco@hotmail.it le prenotazioni di almeno 10 concorrenti.  E’ data, comunque, facoltà agli organizzatori, qualora sapessero di condizioni atmosferiche avverse, di non effettuare la gara del venerdì anche in presenza delle dovute preiscrizioni. In ogni caso (sia che la gara venga effettuata sia che venga disdetta) dovranno mandare un messaggio al Responsabile delle Locandine entro le ore 13.00 del giovedì. Il Responsabile delle Locandine invierà entro le 15.00 del giovedì,  il messaggio di conferma della gara del venerdì a tutte le società ed al Responsabile del sito web che dovrà pubblicarlo entro la sera del giovedì.
Gli organizzatori potranno liberamente decidere se istituire una farfalla che inizi al termine del percorso lungo, con lunghezza compresa tra 1,5 / 3,0 Kmsf., la cui cartina – gratuita - sarà prelevata a cura dell’atleta da un apposito contenitore: non dovrà essere preso il tempo né essere effettuata classifica.

1.2 PERCORSO CORTO

Questo percorso a seconda della natura del terreno, potrà avere una lunghezza di circa 2.0 / 2.5 Kmsf. Il percorso dovrà essere disegnato secondo la seguente descrizione sintetica dei gradi di difficoltà e delle tecniche richieste all'atleta per affrontarlo: riconoscere ed orientarsi lungo linee conduttrici con i punti a fianco, bussola per orientare la carta, stima della distanza (livello 2 - RTF FISO).
Il percorso sarà disponibile solo la Domenica ed, eccezionalmente, anche il venerdì ma solo in caso di specifica richiesta di gruppi consistenti almeno 10 atleti (scuole, ad esempio).
La richiesta dovrà essere accompagnata da una dichiarazione che gli appartenenti al gruppo sono in regola con la certificazione medica per la pratica dell’attività sportiva non agonistica. Le scuole che richiederanno l’iscrizione dei propri studenti dovranno presentare tale dichiarazione firmata da un Dirigente scolastico che dichiarerà inoltre il possesso della copertura assicurativa per l’attività sportiva scolastica sul territorio da parte della scuola (v. modulo scaricabile dal sito).

1.3 REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare al Campionato è obbligatorio essere tesserati FISO mentre, per partecipare alla singola gara si può anche essere tesserati con altre federazioni o enti di promozione sportiva (purché in possesso del certificato medico di buona salute).
I non tesserati potranno ricevere una carta, dietro versamento di un contributo, e liberamente visitare il campo di gara, senza essere né cronometrati né inseriti in classifica.

1.4 CALENDARIO

E' un documento attuativo che costituisce parte integrante del presente regolamento e definisce la data, il luogo e gli Organizzatori (Tracciatore e Controllore) di ogni gara.
E' proposto dal CD prima dell'inizio di ogni Campionato ed è definito, compatibilmente con la disponibilità degli Organizzatori entro l'inizio del Campionato stesso.
L’ASD ECO dà possibilità di accesso all’organizzazione delle gare ENEA a tutti gli iscritti FISO, nella qualità di atleti individuali e non come rappresentanti della loro società che abbiano le nozioni di base necessarie per poter tracciare/controllare un percorso; se anche in questo caso non si riuscisse ad ottenere la copertura dei ruoli organizzativi la specifica gara sarà ANNULLATA senza possibilità di recupero.
Il CD per cause di forza maggiore, può disporre la modifica del calendario in qualunque momento, comunicandone tempestivamente la variazione per mezzo dell’e-mail e del sito WEB.

1.5 LOCANDINA

E' un documento attuativo relativo alla gara, attraverso il quale vengono esplicitati: la mappa stradale (anche stilizzata) nella quale è indicato in modo evidente il luogo di ritrovo e come raggiungerlo, la data della manifestazione, gli orari di inizio e termine gara, i nomi degli Organizzatori ed i loro eventuali numeri di telefono meglio se portatili (cellulari).
La locandina dovrà essere diffusa dagli Organizzatori nei luoghi di gara ed affissa in bacheca almeno dal Venerdì precedente la gara di riferimento, una copia in formato elettronico sarà spedita al “Responsabile sito WEB” che provvederà a renderla disponibile, entro il lunedì precedente, anche attraverso il sito dell’Associazione.

1.6 GIURIA

Al fine di decidere l'esito di eventuali ricorsi presentati dai partecipanti agli Organizzatori, è istituita per l'intera durata del Campionato, una Giuria costituita da tre membri più un supplente.
La Giuria, dopo aver esaminato i ricorsi e sentiti gli Organizzatori, potrà decidere di accoglierli o respingerli e l'eventuale non convalida della gara.
Il parere della Giuria dovrà essere verbalizzato prima della disputa della gara successiva e reso noto al ricorrente, agli Organizzatori, al CD, al “Responsabile Classifiche” ed alla “Segreteria”.

1.7 RICORSI

Ciascun partecipante alla gara può presentare ricorso scritto, entro 30 minuti dal tempo di arrivo.
I ricorsi scritti dovranno essere consegnati agli Organizzatori e da questi alla Giuria.
Al ricorso scritto deve essere allegato un deposito cauzionale di 20,00 euro. Tale deposito sarà restituito solo in caso di accoglimento del ricorso.
La Giuria esprimerà un parere scritto entro il martedì della settimana in cui si svolgerà la gara successiva.
Non è previsto il ricorso verbale.

1.8 ANNULLAMENTO

Il CD, con giustificato motivo, entro il Giovedì precedente una gara programmata in calendario, potrà deciderne l'annullamento.
L'annullamento dovrà essere comunicato dagli Organizzatori o in mancanza di questi dal CD, nei modi più efficaci possibili affinché tutti ne siano informati (e-mail, sito WEB, telefono). Il CD potrà disporre che uno degli Organizzatori o altra persona sia presente sul luogo di ritrovo nei giorni e negli orari stabiliti per comunicare l'annullamento a potenziali partecipanti non avvisati.
L'annullamento di una gara non sottintenderà il recupero della stessa.

1.9 CONVALIDA

Tutte le gare svolte si intendono convalidate salvo parere negativo espresso con apposito verbale dalla Giuria.
Nel caso in cui la gara non sia convalidata, gli Organizzatori non potranno godere del punteggio relativo alla gara.
La non convalida di una gara non sottintenderà il recupero della stessa.

1.10 CONTRIBUTO AGLI ORGANIZZATORI

Per ogni gara organizzata, come definito nel Calendario, è previsto un contributo agli Organizzatori.
Il contributo è comprensivo del ristoro, che dovrà sempre essere allestito almeno con acqua e bicchieri di carta.
Le eventuali spese extra (fotocopie, permessi etc.) saranno rimborsati a parte.

1.11 CLASSIFICA DI GARA E CLASSIFICA FINALE

Dopo lo svolgimento di ogni gara saranno redatte le classifiche di tutti e due percorsi.
Saranno classificati soltanto i partecipanti che al momento della gara sono in possesso della Tessera Federale, o altri tesserati (come descritto nel paragrafo 1.3) ed in regola con la idonea certificazione medica; il concorrente che non risulta essere iscritto nel 2013 ma solo nel 2014 vedrà in classifica generale le sole gare del 2014.
La classifica di ogni gara e quella complessiva, saranno spedite via e-mail dal “Responsabile Classifiche” al “Responsabile sito WEB” ed a tutti coloro che avranno comunicato l'indirizzo.
Per il percorso corto, saranno premiati, al termine del Campionato, i soli partecipanti che alla data dell’ultima gara non avranno ancora compiuto i 16 anni e che avranno svolto le gare autonomamente purché non risultino iscritti FISO agonisti.
I maggiori di anni 16 e gli agonisti FISO non saranno inseriti nella classifica  finale del percorso corto.
La Classifica Finale dovrà essere definita entro il quinto giorno precedente quello delle premiazioni.
La Classifica Finale sarà elaborata sulla base dei migliori punteggi conseguiti dal concorrente, sul numero di gare valide (N/2)+1 con arrotondamento per eccesso. Esplicitando: 5/8. Nel caso in cui le gare valide fossero solo 7 saranno considerati i migliori 5 punteggi.
Inoltre sarà tenuto conto della seguente regola:
• per il percorso Lungo verranno premiati i primi 3 assoluti maschili ed i primi 3 assoluti femminili;
• il premio della categoria ‘N’ va al primo che ha anni > ‘N’ con ‘N’ > 19.
Al fine di non penalizzare gli Organizzatori (tracciatore e controllore), alla fine del Campionato, a ciascun socio che come da calendario, risulti fra gli Organizzatori stessi, sarà attribuito, per ogni gara organizzata, un punteggio uguale alla media aritmetica di tutti i suoi punteggi dopo avere effettuato lo scarto. Tale punteggio sarà considerato a tutti gli effetti come se fosse stato conseguito in gara. Al fine del calcolo della media, agli organizzatori (tracciatore e controllore) sarà consentito un ulteriore scarto per ogni gara organizzata.

1.12 PREMIAZIONI

Si svolgeranno, orientativamente, entro un mese dalla fine del Campionato, in una giornata stabilita all'inizio di ogni anno.
Per il percorso "CORTO" saranno premiati i primi tre classificati della categoria unica HD12 ed i primi tre delle categorie H13-15 e D13-15.
Per il percorso “LUNGO” saranno premiati i primi tre  classificati assoluti femminili ed i primi tre classificati assoluti maschili.
Saranno inoltre premiati, ad esclusione dei primi tre (già premiati), i primi delle seguenti categorie: H/D16-18, H/D19-34, H/D35, H/D50, H/D65.

1.13 CARTE DI GARA

Le carte da utilizzare devono essere necessariamente a colori ed in scala 1/10.000 (eccezionalmente 1/5.000) con equidistanza di m. 5 (eccezionalmente m. 10). Devono riportare fra l'altro in modo ben visibile, la scala, l’equidistanza, l'indicazione del NORD, la data di realizzazione, di aggiornamento, il nome di chi ha effettuato i rilievi ed il disegno, la legenda completa. La legenda potrà essere distribuita anche separatamente dalla carta di gara.
Le carte utilizzate devono essere approvate dal "Responsabile della Cartografia". Ogni carta dovrà avere la legenda dei colori relativi alla sua stampa.

1.14 PUNTI DI CONTROLLO

I punti di controllo (lanterne) dovranno essere allestiti utilizzando lanterne e punzoni in buono stato. Le lanterne dovranno essere ubicate in prossimità del “punto” in modo ben visibile.
Nel caso gli organizzatori decidessero di usare i coriandoli dovranno indicare la loro presenza e l’obbligo di raccoglierli sull’ AVVISO DI GARA.
Il ritiro delle lanterne sarà disposto dagli Organizzatori ma non potrà avvenire prima della chiusura gara.

1.15 CHIUSURA GARA

La gara si considererà conclusa 90 minuti dopo l'ultima partenza.
Per evitare l'attivazione delle procedure di soccorso (SAR), tutti devono presentarsi all'arrivo entro l’orario di chiusura gara e riconsegnare il Cartellino di Controllo agli Organizzatori, anche se non hanno ultimato il percorso o intendono ritirarsi.

1.16 VARIE

Le gare si svolgeranno secondo il Calendario e nei seguenti orari:
- il Venerdì: prima partenza ore 12.00, ultima partenza ore 13.00
- la Domenica: prima partenza ore 10.00, ultima partenza ore 12.00.

1.17 QUOTE ISCRIZIONE ALLE GARE

Per il prossimo Campionato sono stabilite le seguenti quote di partecipazione:
- Iscritti alla FISO e tesserati con altre federazioni o enti di promozione sportiva: euro 4,00
- Contributo cartina: euro 1,00 (con le modalità previste nei Requisiti di Partecipazione)
Nel caso di gare disputate con lo sport-ident (percorso lungo) le quote si intenderanno aumentate di 1 euro.
- Noleggio Si-Card:    euro 1,00  con cauzione di 20 €.

1.18 GIURIA

membro effettivo       Alvaro Sargenti               email: alvaro.sargenti@tiscali.it
membro effettivo       Manuela Manganelli         email: manu.mang@tiscali.it
membro effettivo       Pierangelo Bellotti           email: pierangelo.bellotti@fastwebnet.it
membro supplente     Saverio Santomassimo     email: saverio.santomassimo@enea.it

-------------------------------------------------------------------------------------------
Per quanto non esplicitamente previsto dal presente Regolamento vale il Regolamento Tecnico Federale.
------------------------------------------------------------------------------------------
Il presente regolamento approvato annualmente dal CD, va in vigore dal giorno precedente a quello in cui si disputa la prima gara del Campionato.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu