Resoconto - ENEA Orienteering

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Trofeo ENEA > Edizioni precedenti > 2013-2014

Concluso il   46° Trofeo ENEA 2013/2014

Con la gara di Formello si e’ chiusa la 46° edizione del  Trofeo ENEA, la più antica manifestazione orientistica italiana. Immutate le caratteristiche del  torneo: ambiente invernale, classifica unica,  grande semplicità organizzativa e atmosfera leggera e giocosa. Alcuni appuntamenti del venerdì sono saltati, per scarsita’ di preiscritti  o per difficoltà ambientali, ma comunque le avversità climatiche sono state inferiori a quelle dell’anno scorso. La partecipazione quantitativa conferma la stasi del movimento orienti stico laziale, che a fronte dell’affermarsi di individualità di spicco anche a livello nazionale, soffre per la mancanza di ricambi e di nuove leve.  La partecipazione media è stata di 43 atleti, ma in totale hanno partecipato ad almeno una gara 108 concorrenti.  
Questi i migliori risultati finali:
donne: Adrienne Brandi, Margherita Kurschinski, Andreina Brandi;
uomini: Giacomo Nisi, Stefano Zarfati, Mike Sintoni;  
corto femminile: Giulia Cremonini, Manuela Bianchi, Elisa Bianchi:
corto maschile:  Lorenzo Corazza, Matteo Lucarelli, Michele Cipollini.

Le classifiche suddivise per categorie saranno note alle premiazioni che si svolgeranno, come di consueto, in concomitanza col Trofeo Alfredo Zuliani.
Sempre sulla breccia i nostri Gianfranco Cardosi (83), Roberto Cervellati (81), Sergio Lopez (81), Maria Giovanna Soriani (79),  mentre Chiaretta Ramorino (83) ha avuto un inverno di fermo, da cui le auguriamo di uscire al più presto.
Grazie a Maria Laj Bellotti e Pierangelo Bellotti per aver organizzato la gara 6 alla Caffarella, agli organizzatori dell’ENEA e a tutti i partecipanti, con l’augurio di ritrovarsi per il prossimo Trofeo ENEA all’inizio dell’inverno.

Il Presidente
Bruno Papalia

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu